Commenti: 0
Categoria: Il mondo di Roberta

Parliamo di Vini spumanti, minimamente filtrati, che conservano parte dei lieviti di rifermentazione in bella mostra.

Immaginiamo di eliminare tutti i difetti e mantenere quella mineralità, struttura e sapidità, cioè tutto quello che ci aspettiamo in un vino, a prescindere però dalla limpidezza. Percepiremo delle sensazioni di intensità gusto-olfattive assolutamente straordinarie. Questo è il concetto del “colfondo… o sur lie”. In pratica un vino totalmente maturato sui lieviti ed imbottigliato senza microfiltrazione.

Potrete assaggiare tutti i vini in una duplice versione: mantenendo i lieviti sul fondo della bottiglia o mescolandoli nel bicchiere, agitando la bottiglia  infatti il vino cambia radicalmente.

Molte aziende italiane si stanno muovendo in questo senso. Il sur lie o colfondo, sono una tendenza e sono ottimi abbinamenti, secondo il mio modesto parere, con i crudi di mare.

 

Categorie

Archivio notizie

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti alla nostra newsletter: ti invieremo inviti e notizie sulle nostre degustazioni.

Per farlo clicca qui

Link utili



Leave A Comment