justin-aikin-655510-unsplash-copia
Commenti: 0
Categoria: Degustazioni, Eventi

Senti già la voglia di partire per le vacanze? Allora preparati per un viaggio alla scoperta dei vini di una splendida isola. Sabato 30 giugno voliamo in Sardegna per un tuffo nei vini autoctoni del suo territorio. Durante tutto la giornata in enoteca ti aspetta il tasting gratuito di Cannonau, Torbato e Nuragus.

Il Cannonau è il simbolo enologico della Sardegna: il vitigno a bacca nera più diffuso sull’isola, dove arrivò forse portato dalla Spagna intorno al 1400 durante il dominio aragonese o forse portato addirittura dai fenici. E’ un vino possente, strutturato, dal bouquet intenso ed avvolgente.

Anche il Torbato venne introdotto all’epoca della dominazione spagnola nella zona di Alghero, dove trovò un perfetto habitat per svilupparsi. E’ un vino bianco dal profumo intenso che evoca la frutta matura e delicati richiami floreali.

Il Nuragus è il vitigno a bacca bianca più coltivato in Sardegna, soprattutto nelle province di Cagliari e Oristano. E’ un vitigno antichissimo, tanto che si ritiene sia stato introdotto nell’isola in epoca fenicia, quando questi navigatori e commercianti marittimi fondarono la cittadina di Nora (Nur). E’ un vino fresco e floreale con sottili sfumature di agrumi e mela verde.

Categorie

Archivio notizie

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti alla nostra newsletter: ti invieremo inviti e notizie sulle nostre degustazioni.

Per farlo clicca qui

Link utili



Leave A Comment