L’isola che non c’è: il vino raccontato attraverso la musica

vino-incontra-musica
Comments: 0

Se il vino è una raffinata melodia per i nostri sensi perché allora non abbinarlo alla musica? Venerdì 5 aprile ti aspetta in enoteca Emmebi una divertente e originale serata durante la quale andremo alla ricerca delle affinità elettive tra i vini e le canzoni. Ci saranno 6 vini abbinati a 6 brani musicali, eseguiti rigorosamente live in chiave acustica dai Les Reves. La serata è presentata da Roberta Moresco e Michael Flanigan che ci faranno ritrovare nel gusto di ogni calice lo sviluppo di una melodia e scoprire nelle frasi musicali di una canzone l’armonia della natura che dà vita e sapore a un vino.

I vini in degustazione durante la serata sono:

  • Karmis Cantina Contini vino bianco (vermentino e vernaccia) Sardegna
  • Taurasi 2010 Cantina Amarano (aglianico) Campania, considerato il Barolo del sud
  • Valpolicella superiore Cantina Dal Forno 2011
  • Champagne Gaston Chiquet Premier Cru
  • AzzardoRosso Selezioni RobertaMoresco (corvina e pinot nero)
  • Graminè Azienda agricola Longariva (pinot grigio), premiato come miglior rosato italiano dell’anno.

I vini saranno serviti in abbinamento a dei cicchetti.
La prenotazione è raccomandata: i posti sono limitati.
Il costo della serata è 25€ e comprende la degustazione dei vini e dei cicchetti in abbinamento.

“L’Isola Che non C’è” : il vino raccontato attraverso la musica
Venerdì 5 aprile dalle ore 20.30
Enoteca Emmebi, Via Toaldo 3, Marostica
INFO E PRENOTAZIONI:
Per maggiori informazioni: tel. 0424 471590 o mail info@emmebimarostica.com


Verticale di Sagrantino e non solo Arnaldo Caprai

degustazione-sagrantino-caprai-marostica
Comments: 0

Vieni a scoprire il Sagrantino di Montefalco e i vini dell’Umbria. Giovedì 28 marzo la Cantina Caprai ci farà conoscere diverse annate di questo grande rosso insieme ad altri suoi vini.
Pochi vini in Umbria riescono a rappresentare il concetto di terroir come il Montefalco Sagrantino DOCG che può essere prodotto solo nel territorio collinare di Montefalco e in parte nei comuni di Bevagna, Castel Rifaldi, Giano dell’Umbria e Gualdo Cattaneo.
Durante la serata potremo assaggiare anche un Grechetto e un Rosso di Montefalco di Arnaldo Caprai.

Giovedì 28 marzo dalle 20 in enoteca avremo Tommaso Mazzocca della Cantina Caprai che ci racconterà i vini e l’impegno della sua azienda per le salvaguardia dell’ambiente con particolare riguardo alla conservazione del paesaggio e della biodiversità. Da molti anni Arnaldo Caprai si impegna a valorizzare e a mantenere intatte e vitali le caratteristiche tipiche del territorio di Montefalco, attraverso la prevenzione dell’inquinamento e la consapevolezza che qualsiasi attività deve essere compatibile con la natura. Questa idea di sostenibilità ambientale, economica e sociale ha trovato piena rappresentazione nel progetto Montefalco 2015: The New Green Revolution, il primo protocollo territoriale di sostenibilità in campo vitivinicolo.

In degustazione avremo 4 Sagrantino DOCG Arnaldo Caprai nelle annate: 2014, 2005, 2004 e 2003.
I vini della serata sono

  • Grecante Colli Martani Grechetto Doc
  • Vigna Flaminia Maremmana Montefalco Rosso
  • Valdimaggio Montefalco Sagrantino docg 2014
  • Sagrantino di Montefalco docg “25 anni” 2003
  • Sagrantino di Montefalco docg “25 anni” 2004
  • Sagrantino di Montefalco docg “25anni” 2005

E’ raccomandata la prenotazione: i posti sono limitati.
Il costo è di 22€ e comprende la degustazione e una pietanza in abbinamento a questi meravigliosi vini.

Verticale di Sagrantino e non solo di Montefalco Cantina Arnaldo Caprai
giovedì 28 marzo, ore 20.30
Enoteca Emmebi, Via Toaldo 3, Marostica
INFO E PRENOTAZIONI:
Per maggiori informazioni: tel. 0424 471590 o mail info@emmebimarostica.com


Una serata di cucina emozionale

puntarelle
Comments: 0

Sei proto a emozionarti? Mercoledì 27 marzo arriva in enoteca una particolare serata di cucina emozionale: un evento “emozionale” perché tutte le nostre sensazioni saranno concentrate su un prodotto della terra con cui verranno eseguite più ricette.

Protagoniste del primo appuntamento di cucina emozionale sono “le Puntarelle”: i germogli di una particolare varietà di cicoria catalogna che si presenta come un cespo di foglie di un bel verde intenso e di forma allungata, con la costa bianca e la parte verde seghettata. All’interno del cespo si trovano delle “cimette”, simili per aspetto ad asparagi bianchi. Sono i germogli della cicoria che sta per spigare, cioè prepararsi a produrre fiori e semi, Da questi germogli si ricavano le puntarelle. Hanno un caratteristico e gradevole gusto lievemente amarognolo. Sono tenere e croccanti. In cucina sono consumate sia crude che cotte.

I piatti con le puntarelle saranno preparati rigorosamente in diretta e poi golosamente assaggiati in abbinamento a vino, birra o tè, per dar modo di poter allargare i nostri orizzonti.

Ecco il menù della serata di cucina emozionale:

  • girelle di pasta sfoglia con foglie di cicoria e pomodorini confit;
  • insalata di puntarelle e mele con briciole croccanti;
  • vellutata di cicoria con crostino di pane al farro, burrata e cialda di parmigiano;
  • crêpe di orzo e miglio con crema di mele e mandorle.

La serata è su prenotazione, i posti sono limitati.
Il costo è di 28€ e comprende la dispensa con le varie ricette, gli assaggi delle pietanze e gli abbinamenti di vino,

Serata di Cucina Emozionale
mercoledì 27 marzo dalle ore 20.00
Enoteca Emmebi, Via Toaldo 3, Marostica
INFO E PRENOTAZIONI:
Per maggiori informazioni: tel. 0424 471590 o mail info@emmebimarostica.com


Incontro con il birrificio il Maglio

degustazione birrificio il maglio
Comments: 0

Prepariamoci all’arrivo della primavera andando alla scoperta delle birre artigianali che ci disseteranno nella prossima bella stagione. Giovedì 14 marzo in enoteca ospiteremo l’incontro con il birrificio artigianale Il Maglio. La filosofia di questa attività è creare birre con ingredienti semplici e genuini: acqua, malto d’orzo, frumento, luppolo e lievito. Il birrificio con passione ricerca lo stile perfetto nel colore, nel gusto e nei profumi del luppolo, adottando le tecniche e le soluzioni più adatte per realizzare birre sempre nuove e esplorare le tendenze del panorama birrario.

Durante la serata di giovedì 14 marzo sarà presente il beer sommelier de Il Maglio per spiegarci come nascono le birre de Il Maglio, come si esegue la spillatura e, naturalmente, come si assaporano. Ci saranno in degustazione 6 birre:

  • summer ale: birra ad alta fermentazione con sentori fruttati, agrumati e tropicali;
  • saison: birra tipica della regione della Vallonia dal carattere speziato / pepato;
  • best bitter: birra ambrata prodotta secondo uno dei degli stili più classici dell’arte brassicola inglese;
  • blanche: birra bianca tipica del Nord Europa, Belgio e Olanda, realizzata con malto d’orzo e frumento;
  • session Ipa: birra a bassa gradazione prodotta con l’aggiunta di luppolo nella fase finale di fermentazione per esaltarne i sapori e gli aromi.
  • Barley wine: birra ad alta fermentazione invecchiata in botti di Amarone Superiore.

Le birre saranno abbinate a degli sfiziosi assaggi a base di formaggio, affettati e cioccolato.
La serata è proposta a 25€ su prenotazione.
Durante la serata sarà anche possibile acquistare le birre de Il Maglio a una prezzo speciale.


Aperi-birra 2019

aperi-birra-marostica
Comments: 0

E’ arrivata la primavera, le temperature si sono alzate, cosa c’è di meglio allora di una buona birra? Dopo il successo dello scorso anno, sabato 13 aprile ritorna l’Aperi-Birra! Dalle 18.30 alle 21.30 ti aspettiamo per farti gustare le spumeggianti proposte della prossima stagione: 9 tipi di birra tutti da assaporare in compagnia.

In degustazione avremo:

  • Fohrenburger Marzen beer 1881,
  • Fohrenburger N° 1,
  • Kuchlbauer Helles bier,
  • Kuchlbauer Pils bier,
  • Kaiser Weisse ross,
  • Kaiser Festbier,
  • Itala Pilsen,
  • Saint Benoit ambree,
  • Saint Benoit blanche.

Il superconveniente pacchetto della serata è 5 birre a 10€.
In abbinamento per tutta la serata ci saranno pizza cotta nel forno a legna e buffet misto.
L’Aperi-Birra sarà inoltre accompagnato dalla coinvolgente musica del dj set.

Fohrenburger è una storica birreria austriaca, famosa come la birra dell’unicorno. E’ molto apprezzata per la “Numero 1”, una bionda dal gusto aromatico e fresco, dal moderato contenuto alcolico. Mentre la Marzen è una birra a bassa fermentazione, più forte di una comune lager, tradizionalmente prodotta nel mese di marzo.

Sempre dall’Austria arriva la Kaiser, realizzata con acqua pura di sorgente e ingredienti di qualità. Si potrà gustare una birra di frumento weizen dal gusto fresco e armoatico e un Festbier, prodotta per le occasioni speciali.

Kuchlbauer è uno dei birrifici più antichi della Germania e del mondo. Nel 1300 ricevette il privilegio di produzione della birra dal conte di Abensberg. In degustazione avremo due birre chiare: la pils dal tipico aroma di luppolo e la Helles per chi preferisce il gusto del malto.

Dal Belgio arriva la Saint Benoit nelle versione birra bianca ad alta fermentazione dal sapore finemente fruttato e speziato e nella versione ambrata, caratterizzata da note fruttate che si fondono armoniosamente con sentori di liquirizia e caramello. Il retrogusto amaro è il prodotto di una complessa alchimia tra malti particolari e luppoli pregiati che conferiscono una nota tipica di cioccolato.

Itala Pilsen è una birra italiana non pastorizzata. Le basse temperature a cui viene mantenuta durante tutto il suo processo produttivo permettono di conservare intatti gli aromi e i gusti degli ingredienti accuratamente selezionati. Così, ad ogni sorso, ha un gusto fresco come appena fatta nel birrificio.


Categorie

Archivio notizie

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti alla nostra newsletter: ti invieremo inviti e notizie sulle nostre degustazioni.

Per farlo clicca qui

Link utili