Vino, gusto e sapore… tutto Gluten Free

gluten free
Comments: 0

Un tocco di dolcezza è quello che serve durante i primi giorni autunnali, per questo abbiamo deciso di invitare in enoteca Andrea Bonati, della pasticceria Bonati di Bergamo.
Sarà nostro ospite lunedì 17 ottobre per una serata dedicata al gluten free.

A partire dalle ore 20.30, Andrea ci spiegherà come realizzare dolci, ma anche finger food salati e prodotti da forno gluten free, senza rinunciare al gusto e alla qualità delle materie prime.
Il programma prevede una lezione di cucina per creare piatti adatti a tutta la famiglia e uno showcooking sull’utilizzo dei lieviti, in particolare sulla pasta madre costituita da madre acida.
La serata continuerà con la degustazione dei prodotti presentati, che abbineremo ai vini delle Selezioni Roberta Moresco, per un viaggio completo nel mondo del gusto.

Per l’occasione abbiamo riservato a tutti i partecipanti una promozione speciale. Potrete acquistare tutti i prodotti della Pasticceria Bonati ad un prezzo speciale e portare a casa vostra tutto il gusto di queste creazioni gluten free.

Costo dell serata 15 euro. I posti sono limitati. Potete iscrivervi tramite mail: info@emmebimarostica.com,  o chiamando lo 0424 471590

 

La Pasticceria Bonati

E’ un’azienda nata da una lunga esperienza nel campo della pasticceria, consolidata nel tempo. Da sempre offre prodotti realizzati seguendo un lento e curato processo artigianale, volto a mantenere qualità e freschezza. Da questa realtà nasce il progetto Pasticceria Bonati Gluten Free: l’obiettivo è quello di garantire ai clienti che a causa di intolleranze non possono gustare la pasticceria tradizionale la stessa scelta e qualità in termini di torte fresche, pasticceria fresca dolce e salata, lievitati, biscotteria.
Tutti i prodotti sono realizzati senza glutine attraverso l’utilizzo di farine alternative. La produzione prevede inoltre la realizzazione di prodotti senza latte, senza uova e senza zucchero.

Otto autoctoni da scoprire

purple-grapes-553464_960_720
Comments: 0

Sabato 24 settembre dedicheremo un pomeriggio alla scoperta dei vini autoctoni. Un tour dell’ Italia del Sud che partirà dall’Umbria e arriverà fino alla Sardegna passando per il Molise, la Campania e la Puglia, i luoghi più caldi e assolati del nostro stivale, dove nascono vini di grande personalità.
Il vitigno autoctono è caratterizzato da una specifica zona storica di origine, nasce e si sviluppa in un preciso territorio ed ogni vino ottenuto da questi vitigni presenta delle caratteristiche distintive e peculiarità organolettiche uniche. Noi ve le faremo scoprire una ad una. un vino dopo l’altro, attraverso questo affascinante viaggio tra gli autoctoni del Mezzogiorno.

 In particolare potrete degustare:

 U’ Tabarka Isola dei Nuraghi Rossou Bovale Igt: SardegnaRosso tendente al granato, è un vino complesso e avvolgente che richiama profumi di macchia mediterranea e di mirto. Prodotto a Carloforte, dall’Azienda Tanca Gioia, l’ unica realtà agricola presente sull’ Isola di San Pietro.

 Feudi Salentini Calà Verdeca del Salento Igp: Puglia
Feudi Salentini si trova nel cuore del Salento, tra ulivi secolari e un mare cristallino. È qui che cresce la Verdeca, uno dei vitigni pugliesi più antichi. Calà è un vino fresco e floreale al naso, mentre in bocca si distingue per la mineralità e il gusto agrumato.

 Adanti Grechetto dei Colli Martani Doc: Umbria
Come suggerisce il nome, il Grechetto sembra essere originario della Grecia. È un vino elegante e delicato, che esprime nella mineralità la natura calcarea e argillosa dei suoi terreni.

 Amarano Coda di Volpe Irpinia Doc: Campania
Fresco, intenso e fruttato. Coda di volpe è un vitigno coltivato in tutta la Campania fin dai tempi antichi.

 Campi Flegrei Piedirosso La Sibilla Doc : Campania
Nasce dal un terreno vulcanico dei Campi Flegrei, è un vitigno autoctono che ha trovato in questi suoli la sua casa. È un vino che colpisce per la sua freschezza e per la fragranza dei suoi profumi.

 Tintilia Macchiarossa Claudio Cipressi : Molise
È un vino dal colore particolarmente intenso e carico, al quale deve anche il nome. Strutturato, con una buona acidità e tannini importanti che dopo l’affinamento donano morbidezza e rotondità..

 La degustazione sarà libera e si svolgerà seguendo gli orari del nostro negozio , nel pomeriggio [15.30-19.30]. Non è necessaria la prenotazione


A proposito di Bacalà: degustazione insolita con Roberta Moresco

_D7K4636
Comments: 0

Domenica 18 settembre torna l’appuntamento con Bacco&BaccalàDalle 14.30 alle ore 20, Villa Sesso Schiavo ospiterà un pomeriggio di degustazioni a base di Bacalà, accompagnato a vini italiani e internazionali. Tra le proposte in assaggio ancheLe Selezioni Roberta Moresco: Azzardo Rosso, Cuveè e l’ultimo nato, Incontro Insolito.

Quest’anno c’è un’altra bella novità per gli amanti del vino: una degustazione di cinque abbinamenti insoliti ideata e curata da Roberta, che vi condurrà in un viaggio nel gusto, oltre i sapori tipici della tradizione. Vi sveliamo subito un’anteprima:

Eruzione 1614, Riesling 2014 Terre Siciliane IGT, Planeta
Azzardo Rosso, Veneto IGT, Roberta Moresco Selezioni
CS Orriu, Cannonau di Sardegna, Quartomoro
Sito Moresco, Langhe 2011, Gaja
Palette Rosè  AOC, Chateau Simone

La degustazione dei cinque vini con assaggio di Bacalà alla Vicentina potrà essere prenotata all’ingresso di Bacco&Baccalà prenotando tramite l’ufficio della Pro loco di Sandrigo, al costo di 25 euro. [Posti limitati].

Bacco&Baccalà sarà invece aperto al pubblico dalle 14.30 alle 20.
Il ticket di ingresso è acquistabile alla Pro Loco di Sandrigo al costo di 20 Euro e comprende calice, degustazioni illimitate dei vini e 5 assaggi gastronomici (ridotto per accompagnatori con solo degustazioni cibo a 10 euro). 

Potrete degustare le Selezioni Roberta Moresco anche alla Festa del Bacalà di Sandrigo, dal 16 al 26 settembre. Azzardo Rosso sarà infatti l’unico vino rosso in bottiglia in mescita durante la manifestazione.
Emmebi sarà inoltre presente con il servizio di fornitura delle birre.


Categorie

Archivio notizie

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti alla nostra newsletter: ti invieremo inviti e notizie sulle nostre degustazioni.

Per farlo clicca qui

Link utili